Pasta integrale VS pasta raffinata

Pasta integrale VS pasta raffinata

Quali sono i benefici di mangiare pasta integrale al posto della pasta raffinata? e quale differenza c’è? in qualità di rappresentanti del benessere e della corretta alimentazione, Azienda Agricola “Le Barbarighe” vi spiega il perché.

Secondo una ricerca della Doxa per AIDEPI, l’Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta italiane, è il 53% in Italia a preferirla per i benefici sulla salute e per il gusto.

E se fino a poco tempo fa era la scelta dei  cosiddetti “salutisti”, ad oggi anche i medici e i nutrizionisti consigliano di introdurre nella propria alimentazione pasta, riso e cereali integrali.

Pasta integrale VS pasta raffinata

La pasta integrale viene prodotta dalla farina di grano o di altri cereali, quali orzo, farro, mais, avena e segale. Si definisce integrale in quanto indica un tipo di prodotto ottenuto senza l’utilizzo di processi di raffinazione tipici della pasta tradizionale.

Del chicco di grano si mantengono così tutte le parti, quali crusca, endosperma e germe, e le loro relative qualità. Il colore scuro e il particolare sapore, infatti, derivano proprio dalla crusca.

Grazie alla pasta integrale si conservano tutte quelle sostanze presenti naturalmente nel cereale, che offrono all’uomo notevoli benefici dal punto di vista nutrizionale. Perciò, la pasta integrale offre un miglior apporto di fibre, sali minerali e vitamine.

A rendere questa pasta un prodotto migliore della pasta raffinata è proprio il suo contenuto di fibre, il quale rallenta l’assorbimento dei carboidrati, mitigando così l’innalzamento dei livelli di zucchero nel sangue ed evitando i picchi di insulina.

Un’altra differenza tra l’integrale e il classico è il sapore. Rispetto alla pasta tradizionale di grano duro, la pasta integrale ha un gusto un po’ più intenso e persistente, che sa di legno e di grano.

E’ perfetta per una grande quantità di condimenti diversi, in particolari a quelli dolci e oleosi, come zucca, noci e formaggi erborinati, o a sughi preparati con l’aggiunta di verdure.

I benefici di mangiare una pasta integrale

Scegliere di mangiare integrale ogni giorno significa godere di molti benefici, tra cui:

  • PREVIENE TUMORI

La fibra, grazie alle sue proprietà igroscopiche, cioè che permettono all’acqua trattenuta di diluire le sostanze tossiche del lume intestinale, previene certe forme tumorali a carico di retto e colon, fino al 40%;

  • AUMENTA IL SENSO DI SAZIETÀ CONTROLLANDO IL PESO

La fibra aumenta il senso di sazietà interferendo con l’assorbimento di zuccheri e grassi e diminuendo la risposta insulinica.

  • RIDUCE L’INSORGENZA DEL DIABETE

Grazie al minor assorbimento di carboidrati, la fibra è in grado di ridurre fino al 30% l’insorgenza del diabete.

  • RIDUCE I DISTURBI CARDIOVASCOLARI

Studi hanno dimostrato che chi consuma più pasta ed in genere cibi integrali, ha una probabilità del 20-30% in meno di contrarre malattie cardiovascolari.

Presso l’azienda agricola Le Barbarighe puoi trovare i prodotti integrali direttamente macinati a pietra dai nostri campi

Le nostre colture cerealicole biologiche attualmente coltivate e destinate alla trasformazione sono: grano tenero, grano duro, farro, orzo, segale, avena, grano saraceno, mais Cinquantino, mais Biancoperla.

Scopri tutti i nostri prodotti direttamente online:

By |2017-07-24T11:29:58+00:0024 Luglio 2017|Notizie|0 Commenti

Scrivi un commento