Come si prepara un buon lievito madre?

Come si prepara un buon lievito madre?

Vuoi preparare dell’ottimo pane integrale? il segreto è il lievito madre. Ma come riusciamo ad ottenerlo?

Lievito madre, pasta madre o lievito naturale, di che cosa si tratta? il segreto per un buon pane è appunto questa componente: il lievito madre.

Il pane è uno tra gli alimenti più preparati nelle case degli italiani, ma il lievito madre lo troviamo utile anche per la preparazione di dolci come i panettoni, pandori o colombe.

Che cos’è il lievito madre?

Il lievito madre, detto anche pasta acida o pasta madre, è una sorta di blob appiccicoso.

E’ necessaria una buona dose di pazienza, comprendendo a fondo i meccanismi che ne regolano la fermentazione, per poi ottenere un buon composto sano e attivo per decenni.

La preparazione classica della pasta madre, comincia da un impasto acido spontaneo ottenuto con la lievitazione innescata in un impasto di farina e acqua e nient’altro.

L’impasto deve essere lasciato acidificare spontaneamente, permettendo lo sviluppo di varie specie di batteri.

L’importanza della farina

Vi consigliamo di utilizzare una farina BIOLOGICA e macinata a pietra, in modo da conservare tutte le sue componenti organolettiche e nutrizionali.

Alcune ricette addirittura prevedono delle varianti con l’aggiunta di yogurt, frutta zuccherina e miele, si tratta però di varianti poco significative.

Gli ingredienti per un buon lievito madre

I due ingredienti per preparare il lievito madre sono:

  • 200 g di farina macinata a pietra “le Barbarighe”
  • 100 ml di acqua tiepida

PREPARAZIONE

Il lievito madre va preparato ad una temperatura di 22-25°C.

In una terrina, mettete la farina, aggiungendo l’acqua un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto molto morbido ma non troppo appiccicoso.

L’impasto così ottenuto lo riporremo in un contenitore di vetro già infarinato.

Incidete la superficie dell’impasto con un taglio a croce e coprite il contenitore con un panno umido e pellicola trasparente.

Lasciate riposare l’impasto per 48 ore in un luogo tiepido a circa 18°-25°C.

CONSIGLIO: può essere utile avvicinare o avere comunque all’interno della stanza della frutta matura perchè essa favorisce la fermentazione.

Il pane con il lievito madre

Fate riposare la pasta madre a temperatura ambiente nello stesso contenitore, sempre coperta con un canovaccio, per altre 4-5 ore circa, finchè non sarà raddoppiata di volume.

Prelevatene poi 100-150 gr da tenere in frigo per un altro rinfresco, e usate il resto per farne dell’ottimo pane con il lievito madre.

Per un buon pane artigianale, vi consigliamo la nostra farina integrale “Le Barbarighe” direttamente ricavata dalla macinazione a pietra di cereali:

farina integrale lievito madre

Sei interessato alla nostra farina integrale?

contattaci

By |2017-05-23T13:02:40+00:0023 Maggio 2017|Notizie|0 Commenti

Scrivi un commento